Spirotiger - iorespiro

Vai ai contenuti

Menu principale:

Respirazione
 

L’allenamento della muscolatura del tronco: SPIROTIGER



Lo Spirotiger
                       

È uno strumento che permette un allenamento intenso e specifico della muscolatura respiratoria, senza sovraccaricare il sistema cardiovascolare e l’apparato locomotore.

La novità rispetto a tutti gli altri mezzi e alle metodologie di allenamento della muscolatura respiratoria è la possibilità di realizzare l’iperpnea isocapnica.

Per spiegare il significato di questo termine ricorriamo ad un esempio. Pensiamo a ciò che succede a livello respiratorio in seguito ad uno sforzo muscolare particolarmente intenso o protratto nel tempo: frequenza e profondità del respiro vengono aumentate compiendo atti respiratori più profondi e più rapidi perché il nostro organismo richiede un maggior apporto di ossigeno. Questo aumento della ventilazione giustificato da una esigenza fisiologica è detto iperpnea.

Se invece noi volessimo incrementare frequenza e profondità del respiro senza che questo sia effettivamente necessario, cioè senza il compimento di alcun lavoro muscolare, il risultato sarebbe una ventilazione maggiore rispetto a quella effettivamente richiesta dall’organismo in quel momento.
Questo aumento della ventilazione non giustificato da un’esigenza fisiologica è detto iperventilazione.
L’iperventilazione genera nell’organismo una pericolosa alterazione del rapporto ossigeno-anidride carbonica sbilanciandone la proporzione a favore dell’ossigeno (iperossia) a scapito dell’anidride carbonica (ipocapnia). Le sensazioni conseguenti vanno dal formicolio alle vertigini, alla nausea.

Nell’allenamento della muscolatura respiratoria attraverso Spirotiger® è possibile compiere atti respiratori profondi e veloci senza incorrere nell’iperventilazione e ciò grazie alla possibilità data dallo strumento di realizzare l’isocapnia cioè di non alterare il fisiologico rapporto ossigeno/anidride carbonica.

L’apparecchio è composto da una manopola portatile munita di sacca per il riciclo di aria e da una valvola che, gravitando in un campo magnetico e variando la sua posizione in relazione ai flussi di aria in entrata e in uscita (cioè in inspirazione e in espirazione) effettua un monitoraggio di questi ultimi.

                



     
I dati forniti dallo spostamento della valvola vengono inviati ad un software che, anche in base a valori precedentemente impostati come il volume della sacca, controlla e comunica all’utilizzatore l’effettiva realizzazione dell’isocapnia, fornendo contemporaneamente indicazioni per il suo raggiungimento (respiro più o meno profondo, ritmo più o meno veloce) ed interrompendo l’allenamento nel caso un numero di respirazioni superiore a quattro venga effettuato al di fuori dei giusti parametri.
Una base elettronica infine registra ogni singolo allenamento. Questo sistema permette di allenare i muscoli respiratori ad intensità e per durate non raggiungibili con le metodologie classiche.

Inizialmente si riuscirà ad utilizzarlo solo per qualche minuto: la durata aumenterà da 3 - 4 a 15 minuti e dopo un esercizio regolare si raggiungeranno anche i 30 minuti continui di allenamento.

Resistenza aerobica, forza, coordinazione, velocità e mobilità dei muscoli del tronco, vengono allenati in modo specifico e mirato.
Spirotiger® è un apparecchio nato nei laboratori di fisiologia del Politecnico di Zurigo ad opera del Prof. Urs Boutellier a seguito dei suoi studi per l’allenamento finalizzato e specifico dei muscoli respiratori in uno stato di iperpnea-isocapnica.

Campi d'applicazione

BPCO
Fibrosi cistica
Malattie neuromuscolari Fibromialgie
Paraplegia
Affanno corto
Decondizionamento
Migliorare il russamento e apnea da sonno
Colpo di frusta e postura (Tesi Laurea '06)
Fase pre e post operatoria
Allenamento fascia addominale in sciatalgie
Ipossiemie periferiche
Asma allergica

                                                                 
Per la Fibrosi Cistica è dal 2005 utilizzato come metodica fisioterapica presso l'Ospedale Burlo di Trieste, al Centro Regionale FC con ottimi risultati per i pazienti che ne sono affetti. E' di recentissima pubblicazione un lavoro del Dott. Kamin sul miglioramento dell'espettorato con l'utilizzo dello SpiroTiger.


Sono in fase di ricerca numerose altri utilizzi per patologie maggiori e minori:
- grandi fumatori e respiro,
- integrazione dell'allenamento respiratorio per scoliosi negli adolescenti,
- disabilità e allenamento respiratorio.
- Non ultimi l'utilizzo nella riabilitazione cardiologica e nella educazione respiratoria del diabete, della sindrome metabolica e negli attacchi di panico.


Effetti
Riduzione di episodi di affanno
Allenamento specifico della muscolatura respiratoria
Migliore mobilità del torace (Tesi Laurea '06)
Aumentata coordinazione del respiro
Migliore coordinazione della muscolatura respiratoria
Migliore capacità di espettorare






 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu