Perchè fare ginnastica respiratoria? - iorespiro

Vai ai contenuti

Menu principale:

Respirazione
 


Perché fare ginnastica respiratoria?

Una buona dinamica del torace e' data dal l'armonia del sinergismo tra muscoli inspiratori ed espiratori e dal corretto tono della muscolatura addominale.

Perché ?
Perché il tronco e' suddiviso internamente da un muscolo, il diaframma, il cui funzionamento condiziona tutto l'organismo.
Se la gabbia toracica si irrigidisce il diaframma modifica la sua naturale curvatura ad ali di gabbiano contraendosi e appiattendosi generando forti scompensi negli scambi gassosi.

Una della caratteristiche del fumatore, dopo pochi anni di abitudine al fumo,  e' quella di sviluppare in modo subdolo una progressiva ostruzione dei più fini bronchioli per una infiammazione cronica della mucosa. Tale ostruzione porta ad una progressiva insufflazione polmonare con conseguente appiattimento e ridotta espansione del muscolo diaframmatico. Questo favorisce, successivamente, il danno da enfisema in quanto la minore mobilità dei polmoni esalta il deposito di catrame con rottura degli alveoli polmonari.
Una situazione analoga si osserva nell'asma lieve persistente con, però, solo il danno da insufflazione.

              fig. 1
       fig.2  

                      A dx 18,88 cm   a sin 21,02 cm                          A dx 16,01 cm    a sin 19,98 cm
Fig.1) Escursione diaframmatica di 1 solo cm
Fig.2) Dopo allenamento di sei mesi con ginnastica respiratoria e potenziamento muscolare, l'escursione diaframmatica è passata a 4 cm che è considerato un valore normale.

Come  ripristinare l'ideale funzionalità della gabbia toracica ?


Con la ginnastica respiratoria.

- Nei pazienti cronicamente ostruiti, per prima cosa, occorre seguire le indicazioni del medico per pulire le vie bronchiali con adeguati aerosol.

- In seguito si insegnano le metodiche essenziali per rimodellare un torace troppo rigido, aumentando così i volumi di aria inspirati ed espirati.

- Il passo successivo consiste nel migliorare il tono della muscolatura respiratoria e, in conseguenza, ripristinare la corretta escursione del diaframma tra inspirio ed espirio,
 avvalendosi di esercizi a corpo libero con piccoli strumenti come i bilancieri, gli elastici, etc...fino ad arrivare all'uso di strumenti di vero e proprio allenamento sportivo.

Tutti dovrebbero fare ginnastica respiratoria, dai bambini che soffrono di asma bronchiale agli sportivi in attività.
I cantanti, gli attori e i musicisti, i grandi russatori...
Perfino i pazienti in OLT possono allenarsi traendone grande beneficio.


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu