Giornata mondiale antifumo - iorespiro

Vai ai contenuti

Menu principale:

Smettere di fumare

Giornata mondiale per la lotta al tabacco-in che modo il fumo influisce sulla relazione?
Il 31 Maggio metti da parte il posacenere!  Nel 1987 il World Health Organization ha dichiarato questa la giornata mondiale per la lotta al tabacco! Sappiamo tutti quali sono gli effetti negativi del fumo su di noi, ma abbiamo mai pensato a quali siano gli effetti negativi del fumo per la nostra vita affettiva? eDarling ha condotto una ricerca ed ha intervistato la psicologa Wiebke Neberich per un parere professionale in materia.
La ricerca dimostra che: il tuo partner si preoccupa per la tua salute.
Molte persone si preoccupano per la salute del proprio partner. Persone di tutte le età pensano alle conseguenze che il fumo può avere nel lungo periodo, spaventandosi o entrando in ansia all’idea di perdere la persona amata. La British Heart Organization ha condotto una ricerca su un campione di persone coinvolte in una relazione con un fumatore abituale.
È stato chiesto ad un campione di 1426 , tra uomini e donne, di esprimere il loro pensiero sulla salute del partner. I risultati dimostrano che il 79% dei partecipanti vorrebbe che il partner riducesse il consumo di sigarette o smettesse completamente di fumare. Oltre la metà, preoccupata per la salute del partner, ritiene che il miglior modo per incoraggiare il partner a smettere sia essere onesti e chiedere al partner di cambiare le proprie abitudini da fumatore.
Secondo Wiebke Neberich, l’onestà può essere molto utile quando si tratta di smettere di fumare: "Spesso siamo disposti a fare qualsiasi cosa per il nostro partner. Essere onesti, aperti e capaci di comunicare il perché sia così importante per noi che il nostro partner smetta di fumare, potrebbe essere un forte fattore motivazionale. Bisogna tuttavia ricordarsi che fumare crea una forte dipendenza, per molte persone smettere è molto difficile".
In che modo il fumo influisce sulla relazione?
Quando si frequenta un fumatore, si potrebbe avere l’impressione che ci sia sempre qualcosa tra di voi. Molti fumatori non sono consapevoli di effetti non intenzionale che il fumo può avere sulla relazione. Ma quali sono questi effetti che possono influire il rapporto e causare attriti?
Per alcuni uomini e donne l’aspetto più problematico di avere una relazione con un fumatore è il cattivo odore. Spesso usano espressioni come "quando ti bacio, mi sembra di baciare un posacenere" e si lamentano dell’odore di fumo in casa e sui vestiti. Questo potrebbe creare distanza nella relazione, e potrebbe accadere che si evitino o rifiutino momenti intimi con il partner.
L’amore non è abbastanza per smettere di fumare?
L’amore è sufficiente per smettere di fumare?  Puoi fare in modo che il tuo partner smetta di fumare? Neberich spiega che: " può essere un processo molto difficile poiché molti fumatori sono dipendenti dalla nicotina. Il "comportamento fumatore" ovviamente varia da persona a persona, ma la maggior parte dei fumatori concorda sul fatto che il fumo –oltre a essere una dipendenza chimica- è un’abitudine che ha una funzione sociale. Molte persone tendono a pensare che il fattore sociale sia importante tanto quanto la dipendenza chimica. Un fumatore che voglia smettere deve essere preparato ad affrontare entrambe le dipendenze o ostacoli. È la forza di volontà del fumatore che conta, non l’amore per il partner".
Come aiutare il partner?
Per un non fumatore può essere molto difficile capire che cosa un fumatore ami nelle sigarette e perché sembri così difficile vivere senza. "il fumatore normalmente ha sentimenti molto contrastanti riguardo al fumo. Da una parte è consapevole che il fumo lo seppellirà prima del previsto. Dall’altra parte ha così tanti bei ricordi con la sigaretta che buttarla via gli sembra quasi come abbandonare un caro vecchio amico"dice Neberich.
Per aiutare il partner a smettere di fumare, bisogna essere capaci di gestire queste emozioni contrastanti. Wiebke Neberich esplica inoltre quale sia il modo migliore per supportare il partner:" bisogna tenere a mente che fumare è una scelta individuale che ognuno affronta da sé. Bisogna che ci sia motivazione o volontà da parte del fumatore per dire finalmente "voglio smettere". In ogni caso non bisogna dimenticare quanto possa essere importante per il partner. Inoltre non Bisogna dimenticare quanto possa essere importante per il partner sentirsi protetto e incoraggiato. Dovete essere lì come sostengo in situazioni difficili. Elargite premi e incoraggiamenti durante il processo".
Qui di seguito la Dott.ssa Neberich suggerisce i tre punti che potete discutere con il partner per aiutarlo a smettere di fumare:
È una buona cosa pianificare il futuro e guardare avanti. Quali sono le difficoltà che potrebbero insorgere? A cosa dobbiamo prepararci?
Quando le situazioni complicate sono state identificate, è più facile affrontarle. Cercate delle alternative al fumo a trovare un modo per resistere alla tentazione di fumare di nuovo. Le persone che fumano sono abituate ad avere qualcosa in mano, una strategia potrebbe essere maneggiare qualcosa che riesca sostituire la sigaretta.
Trovare un punto di partenza realistico per smettere
"sebbene sia molto probabile che s’incontrino non pochi ostacoli durante il percorso, è importante mostrare continuamente al partner quanta fiducia riponiamo in lui per far in modo che stia lontano dalle sigarette".

Sabrina Bartolozzi


 
Torna ai contenuti | Torna al menu